V Festival della creatività: a Firenze cervelli in festa

Creativi, scatenatevi. è in corso il “Festival della creatività“, che si svolge dal 21 al 24 ottobre 2010 a Firenze.

Quello che si definisce un ‘brainstorming sulle idee che ci cambiano la vita’ è un appuntamento giunto ormai alla quinta edizione, che propone decine di incontri, performance, workshop, eventi enogastronomici e live show per discutere sul tema della creatività. Sentiamo alcune considerazioni  in proposito di Edward De Bono, il padre del pensiero laterale

Per quanto riguarda l’appuntamento di Firenze, l’inaugurazione ha visto la performance ‘Rock’ di Graziano Cecchini – il signore balzato agli onori della cronaca per l’operazione vernice rossa nella fontana di Trevi: una colonna di 14 tir ha portato 40 tonnellate di enormi blocchi di marmo bianco da Carrara fino a Piazzale Michelangelo, con i quali è stato costruito un gigantesco architrave.

Tutto esaurito oggi per uno degli eventi più attesi: la lectio magistralis di Philippe Daverio sui capolavori che hanno cambiato la storia dell’arte, svoltasi al al Cinema Odeon.  Per il critico e giornalista francese nell’arte, così come nella commedia e nella scienza, la creatività si traduce in cambio di prospettiva, nell’elemento sorpresa che segna il rovesciamento delle parti in un gioco anche ironico e dissacrante.

Sono stati premiati i tre i vincitori del contest Zooppa selezionati per Playground. Il regolamento richiedeva di pensare e realizzare uno spot non convenzionale su Firenze. Mentre per gli eventi serali, particolarmente apprezzate  le performance itineranti di Roberto Angelini e Brunori Sas, oltre a quelle di Cristina Donà e Marco Parente.

Particolarmente denso il programma per sabato: all’Auditorium Sant’Apollonia Derrick de Kerckhove parlerà delle idee che ci hanno cambiato la vita. Dedicato invece alla qualità della vita e dell’abitare, l’incontro nella cupola convegni di Piazza Duomo, con un vero guru dell’economia ambientale, Marco Frey, che parlerà di come l’ambiente cambia l’economia e il lavoro. Mentre nella Sala Incontri di Santa Verdiana, l’esperto di open building Stephen Holmes Kendall parteciperà alla conferenza “Social housing: sustainable/temporary?”.

Sempre domani, in serata, spazio alla creatività con ‘Cut&Paste’, il grande evento di life design che da New York, dopo aver fatto il giro del mondo, farà tappa a Firenze. Dodici artisti si sfideranno in quindici minuti in un incredibile live show che si svolgerà sotto i portici della Galleria degli Uffizi. Per la musica, il re dell’elettronica Chilly Gonzales si esibirà in un “piano talk show” itinerante. Gran finale con “Songs with other strangers“, un sorprendente brainstorming musicale formato dal leader degli Afterhours Manuel Agnelli e Cesare Basile, Marta Collica, Stef Kamil Carlens, Rodrigo D’Erasmo, John Parish, Giorgia Poli, Hugo Race, Jean Marc Butty, Steve Wynn. Dieci grandi artisti tutti in una sera.

 Cosa aspettate allora? se non avete fatto programmi per il weekend, l’appuntamento è di quelli da non lasciarsi scappare. Sempre meglio tenere in allenamento il cervello,per non rischiare di trovarci un giorno come Homer Simpson.

[

, , , , , , , , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: