Social King: blogger e web celebrities si sfidano in televisione

Dalla TV ai social media e ritorno. Pare che per il passatempo più amato del secolo scorso non sia mai l’ora della pensione e anzi grazie ai nuovi format l’offerta televisiva si presenta oggi più giovane e agguerrita che mai.

Ne è un esempio “Social King“, il primo game show interattivo dedicato ai social network, che andrà in onda su Rai2 dal 12 Febbraio sabato e domenica alle 9.20. A queste puntate, si aggiungeranno su Rai Gulp, a partire dal 16 febbraio, gli appuntamenti giornalieri di “Social King Replay”, che alle 20.10 dal lunedì al venerdì presenteranno gli approfondimenti e i dietro le quinte della trasmissione. A condurre i simpatici Metis di Meo e Livio Beshir.

Il gioco prevede la sfida tra due squadre composte da web celebrities, in una battaglia senza esclusione di colpi dove è lecito utilizzare tutte le armi che il web mette a disposizione. Nel corso della diretta, il pubblico potrà partecipare al gioco e votare il proprio concorrente preferito su Facebook , YouTube, Twitter e MySpace. In palio per chi sbaraglia la concorrenza è il titolo di social king o social queen della puntata, che permetterà di accedere alla sfida finale al termine della quale verrà assegnato il titolo di absolute king.

Sicuramente la piacevole novità sta nell’uso del web 2.0 per aumentare l’engagement degli spettatori televisivi: “Social King” si può infatti seguire sul minisito, dove è possibile iscriversi al casting online, sulla fanpage di Facebook e tramite i canali YouTube e Twitter dedicati. Servirà a far riscoprire le gioie del tubo catodico anche ai geekissimi digital natives?

Il programma, realizzato da Rai Ragazzi, è ideato da Andrea Materia e Michele Bertocchi. A quest’ultimo – autore e presentatore tv – abbiamo chiesto come è nata l’idea di questo format che introduce in maniera decisa il meccanismo di partecipazione del pubblico per mezzo dei social network.

“Viviamo in tempi esponenziali” risponde Bertocchi “non passa giorno che non scopra qualcosa che molte, milioni di persone danno già per scontata da settimane o mesi. Mi spaventa ancora di più pensare che chi nasce in questa generazione dia per scontate cose come Facebook e Twitter. Parlare del web in tv sta diventando anacronistico e forse qualcuno direbbe apotropaico, un pò come mettere un demone sulla guglia più alta di un edificio sacro. L’idea di usare i social network come sistema di voto, selezione concorrenti e metodo per cercare risposte più che innovativa mi sembra dovuta. Speriamo di aver fatto un passo coraggioso in una direzione che, se a noi pare giusta, dovrà convincere parecchie persone.”

Noi personalmente che la strada sia quella giusta ci scommettiamo. Per tutti, apocalittici e integrati, l’appuntamento per vedere se i social network forano o no lo schermo è sabato prossimo su Rai 2.

Articolo sponsorizzato

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

  1. #1 di reginadicuori il aprile 11, 2011 - 9:39 am

    SOCIAL KING METIS DI MEO PER: REGINADICUORI.

    http://www.regina-cuori.com

    OTTIMO PROGRAMMA…COMPLIMENTI!

  1. 15. Huffington, Molly, Topolsky e gli altri. I contenuti indipendenti diventano grandi | conversational * ideeperlanuovacomunicazione
  2. Come sarà la televisione? connected e social, ecco la super tv « Lip of Faith's Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: